Centrale Operativa - Prenotazione Ambulanze: 0544 505050

dalle 07:00 alle 24:00 ogni giorno

Retraining (Formazione continua)

Per garantire il costante aggiornamento delle conoscenze dei soccorritori, questi dovranno frequentare, obbligatoriamente e ogni anno, almeno 10 ore di lezione di aggiornamento.
Ogni due anni il volontario deve sostenere (gratuitamente) il corso di certificazione BLSD.
L’acquisto di altre qualifiche (es. "Autista") richiede ulteriori adempimenti in tema di formazione continua.

Pubblica Assistenza Formazione Continua

Corso Autisti

Il percorso necessario per acquisire la qualifica di "Autista Soccorritore" è così articolato:

  1. Corso di guida sicura (parte teorica con relativo esame, parte pratica con relativo esame).
  2. Due lezioni teoriche di gruppo con slides digitali, dispensa scritta e relativo esame scritto.
  3. Prove pratiche di guida della durata di 1 ora, prese in accordo con istruttore e ufficio turni, per un numero complessivo di almeno 5 ore (su mezzi fuori servizio).
  4. Quando l’istruttore ritiene l’aspirante autista pronto, gli verrà fatto sostenere l’esame di guida (che può essere ripetuto) con un’altro istruttore. Una volta superato l’esame di pratica, l’aspirante autista potrà iniziare a svolgere servizio in ambulanza come “autista in affiancamento” e potrà guidare l’ambulanza in servizio senza paziente a bordo affiancato da istruttori e/o tutor abilitati.
  5. Quando almeno due istruttori/tutor riterranno l’aspirante autista pronto, potrà iniziare a guidare con il paziente a bordo, sempre affiancato da istruttori e/o tutor abilitati. Quando almeno due istruttori/tutor riterranno l’aspirante autista pronto, verra riconosciuta la qualifica di “Autista Soccorritore”.

Possono effettuare il corso di guida per raggiungere l’abilitazione di "Autista Soccorritore" tutti i volontari in possesso di patente di guida di categoria "B" da almeno 3 anni, che hanno raggiunto i 21 anni di età e hanno svolto almeno 50 servizi da “Soccorritore”.